Accesso Area Riservata Procura di Forlì – Astensione dalle udienze 14-15-16-17-18 novembre 2016 Circondario di Forlì-Cesena

Cari Amici e Colleghi

Si allega la delibera di astensione presa a seguito dell’assemblea del 21 ottobre scorso valida per le attività giudiziarie nel circondario di Forlì-Cesena.

La Camera Penale della Romagna ha proclamato l’astensione collettiva dalle udienze e da ogni attività giudiziaria del settore penale, per i giorni 14, 15, 16, 17 e 18 novembre 2016 nell’ambito del circondario del Tribunale di Forlì-Cesena, ai sensi e per gli effetti del combinato disposto dell’art.2 del Codice di autoregolamentazione delle astensioni dall’attività giudiziaria degli avvocati e dell’art.2 L.146/1990, come modificata dalla L.83/2000, garantendo le prestazioni indispensabili in materia penale prevista dall’art.4 del codice di autoregolamentazione.

Ovviamente i soci ravennati della nostra Camera Penale potranno giovarsi della delibera di astensione se impegnati nel Foro di Forlì-Cesena.

Buon lavoro.

Avv. Marco Martines

 

UPDATE

Siamo stati informati da colleghi che l’Ufficio copie front office della Procura della Repubblica di Forlì si trova da ieri disponibile dalle ore 10,00 alle 12,00 e che la visione degli atti è sorvegliata.

Non risultano comunicati ad oggi ordini di servizio esplicativi.

Non fate conto pertanto delle parole “cortesia e disponibilità verso l’avvocatura”  che trovate  nel primo rigo di pag.2 della delibera.

Alcune istruzioni in vista della proclamata astensione:

1-     La dichiarazione di astensione deve essere depositata nella cancelleria del Giudice almeno 2 giorni liberi prima della udienza, e deve fare espresso riferimento alla deliberazione ieri comunicatavi;

2-     Troverete comunque il codice di autoregolamentazione nel sito dell’Unione Camere Penali,  e non sarebbe male allegarlo alla Vostra dichiarazione;

3-     L’Unione delle Camere Penali è stata informata della nostra astensione e interverrà una delibera della Giunta dell’Unione che affiancherà la nostra deliberazione;

4-     Di conseguenza saranno legittimati all’astensione, se impegnati in attività giudiziarie nel Foro di Forlì-Cesena, non soltanto i  soci e colleghi forlivesi, cesenati e ravennati, ma anche i colleghi iscritti a tutti gli altri Fori;

5-     I colleghi non impegnati  nelle attività giudiziarie nei giorni della astensione che intendano manifestare la propria adesione alle ragioni della stessa potranno far pervenire alla nostra Camera Penale oppure all’Ordine degli Avvocati di Forlì-Cesena una nota con un testo che lasceremmo alla Vostra libertà di pensiero (saranno utilissime per esporre i risultati statistici sulle adesioni, e tante più saranno tanto meglio sarà).

Buon lavoro a tutti.

Il Presidente della Camera Penale della Romagna

Avv. Marco Martines

UPDATE 2

Cari amici e colleghi

in allegato la delibera della Giunta dell’Unione delle Camere Penali che riguarda la nostra astensione, nonché le manifestazioni di adesione alle iniziative intraprese in accordo con la Camera Penale della Romagna sinora pervenute.

Buona lettura.

Il Presidente della Camera Penale della Romagna

Avv. Marco Martines

 

UPDATE 3 del 28/10/2016

Cari amici e colleghi,

in merito alla situazione creatasi a seguito del provvedimento di chiusura delle segreterie della Procura e della interlocuzione in data di ieri tra i Presidenti dell’Ordine degli Avvocati di Forlì-Cesena e della Camera Penale della Romagna, il Procuratore Generale presso la Corte di Appello di Bologna, il Procuratore della Repubblica presso il Tribunale di Forlì, sono stati convocati in riunione congiunta il Consiglio dell’Ordine degli Avvocati di Forlì-Cesena e il Consiglio direttivo della nostra Camera Penale, nella Sala delle Assemblee degli Avvocati presso il Palazzo di Giustizia di Forlì, per le ore 12:00 del 3 novembre 2016.

Tutti i soci sono invitati a presenziare e ad intervenire nella seduta congiunta.

Ci auguriamo la partecipazione che l’importanza dell’argomento merita.

Buon lavoro a tutti.

Per il direttivo

Il Presidente della Camera Penale della Romagna

Avv. Marco Martines