Programma scuola difensori d’ufficio

CAMERA PENALE DELLA ROMAGNA

Sezioni di Forlì-Cesena, Ravenna

In collaborazione con gli Ordini degli Avvocati di Forl’-Cesena e di Ravenna

 

SEMINARIO PER LA FORMAZIONE E L’AGGIORNAMENTO DELL’AVVOCATURA PENALE XV° EDIZIONE (2015 – 2016) – COME DA RIFORMA EX D.L.31/01/2015 N.6.

 

Destinatari del Seminario e finalità formative

Il Seminario è aperto: 1) ai praticanti  avvocati; 2) agli avvocati; 3) agli avvocati e praticanti che, non essendosi iscritti nell’elenco degli avvocati di ufficio entro il termine del 20/02/2015 (art.12 disposizione transitoria regolamento CNF) sono tenuti –pur avendo frequentato il corso sotto la previgente disciplina- a corso integrativo in materia penale di almeno 30 ore ed all’esame di verifica finale conseguente; 4) agli avvocati e praticanti che, avendo iniziato il corso 2014/2015 in vigenza della precedente disciplina,  sono tenuti a terminarlo nel regime della nuova disciplina.

Docenza e didattica

La didattica, la supervisione e le esercitazioni sono svolte da avvocati specializzati nel settore penale e da docenti universitari, nonché da magistrati. La metodologia didattica è ispirata ai modelli uniformi di programma adottati come da modello minimo uniforme di cui in allegato a) al regolamento approvato dal CNF nella seduta del 22/05/2015 e prevede il diritto penale sostanziale, la deontologia forense, il diritto processuale penale, cenni di diritto penale europeo, il diritto penitenziario, le misure di prevenzione. L’insegnamento ricomprende, oltre alla teoria e ai modelli pratici, l’analisi dei precedenti. Il corso è biennale, e si articola in almeno 90 ore, ripartite in ragione di 45 ore per annualità, e termina con esame di verifica finale consistente in una prova orale avente ad oggetto le materie del corso. Le assenze non devono superare il 20% delle ore in cui è strutturato il corso stesso

Organizzazione delle lezioni

Il Seminario si articola in 45 lezioni, di due ore ciascuna, con frequenza obbligatoria per almeno 36 lezioni (pari all’80% del monte ore complessivo). Le lezioni sono dislocate in modo da ricomprendere ciascuna delle aree interessate e dunque suddivise in moduli tra Forlì e Ravenna. Il rilascio dell’attestazione di partecipazione alla Scuola è subordinato all’esito positivo del colloquio.

Le lezioni daranno diritto a crediti formativi previo riconoscimento del Consiglio dell’Ordine competente.

Calendario e iscrizione

Le lezioni inizieranno a Forlì, presso il Tribunale in sede (Piazza Beccaria n. 1), il 6 novembre 2015, e proseguiranno con un incontro settimanale dalle 15.00 alle 17.00 del venerdì – fino al giugno 2016, alternandosi una settimana nella sede di Ravenna (aula di Corte d’Assise, ovvero aula di Tribunale) ed una nella sede di Forlì.

La Scuola prevede una quota di iscrizione – a titolo di mero rimborso spese – di €300,00 mediante versamento bancario su   conto corrente presso  Banca Popolare Emilia Romagna – sede di Cesena (IBAN IT 92 B 05387 23901 00000 1814540), causale “Iscrizione scuola penale.

Coloro che si iscriveranno ex novo al corso corrisponderanno per l’intero biennio la somma di €300,00 come sopra indicato.

Coloro i quali si iscriveranno per la sola integrazione corrisponderanno il solo importo di €100,00 come sopra indicato, quale corrispettivo della integrazione.

Per la procedura di immatricolazione (ogni partecipante sarà munito di un tesserino personale per verificare l’effettiva presenza alle lezioni) è d’obbligo: 1) la presentazione presso la segreteria del Consiglio dell’Ordine di appartenenza di n.2 fototessera; 2) la presentazione della ricevuta attestante l’avvenuto versamento della quota di partecipazione di €300,00 ovvero di €100,00; 3) la specificazione, nel caso di versamento di sole €100,00, che la domanda è per l’integrazione; 4)  con l’indicazione nella domanda da parte del proprio domicilio nonché indirizzo e-mail.

Sono consentite iscrizioni fino al 6 novembre 2015 p.v.. Iscrizioni tardive fino al 30 novembre 2015 p.v..

Per informazioni e richieste di iscrizione contattare:

– Foro di Forlì – Cesena: Avv. Marco Martines (tel. 0543/34488)

– Foro di Ravenna: Avv. Sandra Vannucci (tel.0544/1694115)

oppure consultare il sito www.romagna-camerapenale.it.

CORPO DOCENTE

Relatori e docenti sono scelti tra avvocati di consolidata esperienza professionale e docenti universitari, nonché, per particolari esigenze e temi di insegnamento, tra Magistrati ed esperti.

 

PROGRAMMA

Si vedano gli argomenti di cui all’allegato A del regolamento approvato dal CNF nella seduta del 22/05/2015, rintracciabile nel sito del CNF, in materia di deontologia, diritto sostanziale, diritto processuale, diritto dell’Unione Europea, diritto penitenziario, misure di prevenzione.

CALENDARIO DELLE LEZIONI

2015

20 Novembre 2015 ore 15  Forlì: Presentazione del Presidente ed a seguire: “La prova del nesso causale (specialmente in relazione ai reati omissivi impropri)” . Docente Avv. Carlo Nannini.

27 Novembre 2015 ore 15 Ravenna Pal.Giustizia I piano aula 14: “I reati ambientali” , docente Avv. Ermanno Cicognani.

4 Dicembre 2015 ore 15 Forlì: “I reati informatici” Ospite e docente Avv. Emanuele Florindi, Camera Penale di Perugia , autore di “Computer e diritto”, Milano 2012.

11  Dicembre 2015 ore 15 Ravenna come sopra: “I delitti contro la persona con particolare riguardo ai reati in ambito familiare ed in danno di soggetti deboli: profili sostanziali e processuali ed approfondimenti pratici”. Ospite e docente Avv. Susanna Zaccaria del Foro di Bologna.

18 Dicembre 2015 ore 15 Forlì: “La prova dell’elemento soggettivo del reato in relazione alle forme del dolo, alla colpa cosciente, al tentativo”. Docente Avv. Marco Martines.

 

2016

15 gennaio  2016 ore 15:00 Ravenna Pal.Giustizia I piano aula 14: “I delitti contro il patrimonio e l’autoriciclaggio”. Ospite e docente PROF. AVV. ALESSANDRO MELCHIONDA, Ordinario di Diritto Penale Università di Trento – AVV. MARCO MARTINES

22 gennaio 2016 ore 15:00 ForlìPal.Giustizia Sala Assemblee: “Le cause di giustificazione (fondamento e prova: con particolare riguardo al diritto di cronaca e di critica, alla legittima difesa, al consenso dell’avente diritto, alle scriminante non codificate)”. Docente AVV. ANNALISA PORRARI

29 gennaio 2016 ore 15:00 Ravenna Pal.Giustizia I piano aula 14:  “Gli atti preliminari al dibattimento ed il dibattimento ”. Ospite e docente Dott. ALESSANDRO TRINCI, Magistrato;  Docente: AVV.SIMONE BALZANI;

Attachments

  1. scheda iscrizione (30.5 KB)