Categoria: Giurisprudenza Corte Costituzionale

La Corte Costituzionale sulla legittimità di condotte di reclutamento e favoreggiamento della prostituzione anche se consapevole o volontaria

Pubblicata la sentenza della Corte costituzionale n. 141/2019, con cui è stata dichiarata infondata la questione di legittimità dell’art. 3, comma 1, n. 4, prima parte e n. 8 della legge Merlin (l. 20 febbraio 1958,...

La Corte Costituzionale sul mutamento e rinnovazione dell’istruttoria dibattimentale: dichiarata l’inammissibilità, con un’apertura a ragionevoli eccezioni

Con la sentenza n. 132 del 2019, la Corte costituzionale ha dichiarato inammissibili le questioni di legittimità costituzionale degli artt. 525, co. 2, 526, co. 1, e 511 c.p.p., sollevate, in riferimento all’art. 111...

La Corte Costituzionale sull’applicabilità della detenzione domiciliare ai casi di grave infermità psichica sopravvenuta durante la carcerazione

l’illegittimità costituzionale dell’art. 47-ter, comma 1-ter, della legge 26 luglio 1975, n. 354 nella parte in cui non prevede che, nell’ipotesi di grave infermità psichica sopravvenuta, il tribunale di sorveglianza possa disporre l’applicazione al...

Corte Costituzionale: definito il conflitto di attribuzione tra poteri dopo l’art. 18, comma 5, del d.lgs. 19 agosto 2016, n. 177

La Consulta si è pronunciata sull’interrogativo portato dalla norma in oggetto, secondo cui il capo della polizia-direttore generale della pubblica sicurezza e i vertici delle altre Forze di polizia adottano apposite istruzioni attraverso cui i responsabili di ciascun presidio...